© 2019 by Amici della Festa del Libro - Il sasso nello stagno, creato with Wix.com

Fuad Aziz

Nato ad Arbil nel Kurdistan Iracheno nel 1951. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Baghdad nel 1974. Nel 1977 si diploma all’Accademia di Belle Arti di Firenze, città dove vive da oltre trent’anni. Ha presentato le sue sculture in numerose mostre personali e collettive in Italia ed all’estero, realizzando opere permanenti in varie città. È Autore di numerose mostre di illustrazioni, di testi ed illustratore di libri per l’infanzia. Opera nelle scuole di Firenze e provincia all’interno del “Progetto interculturale” ed in altre scuole italiane sui vari temi dell’educazione interculturale al racconto. Formatore per insegnanti sull’educazione all’immagine e la creazione di racconti illustrati. Cura la “Collana Colorata” di fiabe dei popoli presso la Biblioteca di Pace a Firenze di cui è membro e fondatore. Si occupa della “cultura della fiaba”, facendone oggetto di studio e di approfondimento, come importante strumento di comunicazione e di scambio culturale. Nell’Antologia Raccontami chi ero, miti e leggende del mondo (Fatatrac 2003). Tra i suoi libri segnaliamo: Un popolo dimenticato raccontaFiabe e poesia del popolo Kurdo (Ed.Arti Grafiche La Regione); Ogni bambino ha la sua stella(Ed: Fatatrac 2000); La primavera viene d’improvviso (Fatatrac 2000); Kurdistan: le antiche città tra i monti (Sinnos 2005); Non tagliate quell’albero (Lineadaria 2008); Chiudi gli occhi (Sinnos 2008). Premio speciale Città di Schwanenstadt 2004 Premio Internazionale di Bordano Udine, con il racconto scritto ed illustrato Ballerina colorata(Globale 2007); nel 2004 con il racconto Un bicchiere di magia Premio Miglior Racconto Autore Straniero 5ªedizione del Premio Letterario Internazionale Villeg Novella Dal Judri; nel 2005 Premio miglior rapporto testo e immagine Bordano Udine, con il racconto Viaggio di un violoncello.