© 2019 by Amici della Festa del Libro - Il sasso nello stagno, creato with Wix.com

Viviana Mazza​

(nata il 15 giugno 1978 a Catania, in Sicilia) è una scrittrice e una giornalista all'estero per il quotidiano italiano Corriere della Sera . Al Corriere è specializzata in Medio Oriente, Pakistan, Stati Uniti, Regno Unito, Nigeria e contribuisce al blog di La27Ora. 

Nel novembre 2015 (insieme a Paolo Valentino) è stata la prima giornalista europea a intervistare il presidente iraniano, Hassan Rouhani , dopo la sua elezione. 

Ha pubblicato i seguenti libri per Mondadori : Storia di Malala , Il Bambino Nelson Mandela e una versione del libro Storia di Malala per i bambini più piccoli. Nell'aprile 2016 ha pubblicato Ragazze rubate , scritto con Adaobi Tricia Nwaubani . Racconta la storia delle ragazze rapite in Nigeria da Boko Haram . Nel luglio 2016 è stata pubblicata una versione per i più giovani lettori di Il Bambino Nelson Mandela . Nell'ottobre 2018 ha pubblicato Guerrieri di sogni.Storie e paesi che dovresti conoscere .

In collaborazione con Minna Proctor ha tradotto il libro di Tullio Kezich Federico Fellini La vita e il lavoro in inglese.

Ha contribuito con un capitolo a Che cos'è l'ISIS , uno sforzo collaborativo dei giornalisti del Corriere della Sera.

Nel marzo 2019 Solferino Libri pubblica Le ragazze di via Rivoluzione . 

Ha studiato al liceo classico Mario Cutelli di Catania. Si è poi trasferita a Torino dove ha conseguito la laurea in Scienze all'Università di Torino (2001). Dopo Torino ha vinto una borsa di studio Fulbright e ha completato un Master of Science in Journalism presso la Columbia University , New York (2004).  Ha inoltre conseguito il Diploma di specializzazione in Studi sui rifugiati presso l' Università americana del Cairo , in Egitto (2005).

Ha lavorato o collaborato con diversi giornali e riviste: La Stampa ,  Giornale di Sicilia , Colors , Egypt Today .